DESIRE- Il design del futuro

L’intervento di Innova FVG ha coinvolto 49 imprese regionali dei settori coltelleria, occhialeria e mobile/arredo.

L’ESIGENZA DELLE IMPRESE

Il design industriale rappresenta un fattore competitivo sempre più determinante per le imprese che si trovano ad affrontare il mercato globale. Molti sono i fattori che concorrono al successo di un prodotto: dal prezzo all’assistenza, dalle caratteristiche tecniche alla pubblicità. La metodologia propria del design, i cui risultati sono ampiamente riconosciuti dalle aziende come vettore di innovazione e di qualità per i manufatti più visibili della produzione industriale, non ha ancora avuto riscontro per molti altri prodotti industriali in cui lo sviluppo resta affidato a strutture interne all'impresa che spesso si trovano impreparate ad adeguare i propri prodotti a certi standard estetici e funzionali o, sistematicamente, alle mutevoli richieste del mercato.

 

L’INTERVENTO DI INNOVA FVG

E’ stata svolta l’attività di analisi dei tre settori target necessaria per definire caratteristiche degli utenti finali e tipologie di utilizzo del prodotto, identificare competitors, risorse e tecnologie disponibili, approfondire l’identità delle aziende coinvolte attivamente nel progetto. Sono stati quindi trasferiti alle imprese i criteri e le metodologie proprie dell’eco-design e i principi di responsabilità sociale dell’impresa, analizzate le tendenze di colore e di forma negli specifici settori target e realizzati gli scenari di tendenza.

Sulla base di questi scenari sono stati progettati i primi bozzetti (sketches) di nuovi prodotti che sono stati discussi e selezionati con le imprese stesse per essere successivamente sviluppati in modelli virtuali.  Attraverso i laboratori sperimentali che sono stati allestiti le imprese hanno potuto testare anche innovativi strumenti di supporto alla progettazione.

E’ stato realizzato, inoltre, un data base di nuovi materiali anche eco-innovativi e di trattamenti superficiali impiegabili nei settori di interesse.

Complessivamente sono stati realizzati 46 bozzetti (18 per il settore del coltello, 18 per quello del mobile arredo e 10 per il settore delle occhialerie), 20 modelli 3d e rendering (12 coltelli, 4 servomuti e 4 occhiali), 7 modelli di stile (1 coltello, 1 servomuto, 5 occhiali).

I modelli di stile realizzati sono stati accompagnati dallo studio, a titolo dimostrativo, del packaging e dei possibili veicoli di comunicazione dell’immagine del prodotto. I coltelli e il servomuto sono stati anche ingegnerizzati e prototipati.

I modelli ornamentali di coltello e di servomuto selezionati dalle imprese sono stati depositati presso l’Ufficio brevetti e marchi della Camera di Commercio di Udine.

VANTAGGI E RICADUTE PER LE IMPRESE

Grazie a Desire sono state trasferite alle imprese le conoscenze relative alle più moderne tecnologie di progettazione formale e creativa di nuovi prodotti, alla modellazione e alla realizzazione dei prototipi, ai materiali ed ai trattamenti superficiali e sviluppati strumenti dinamici che le imprese possono ora individualmente personalizzare e che sono finalizzati a definire identità di prodotto, ottimizzare i costi di produzione e di gestione e pianificare programmi di aggiornamento dei propri prodotti in base alle tendenze e nel rispetto dell’ambiente. Inoltre, sono stati realizzati studi e prototipi dimostrativi (concept) che le imprese potranno autonomamente sviluppare attraverso le proprie risorse interne o rivolgendosi a strutture esterne per progettare o aggiornare la propria gamma di prodotti.

Desire è stato segnalato nella sezione progetti del concorso internazionale ADI Design Index. E’, inoltre, stato candidato dall’Autorità di Gestione del Programma Italia – Austria al RegioStar Awards.